LÖWENGANG Chardonnay

 45,50

Oltre ad aver scandito il successo crescente della Tenuta negli ultimi decenni, il Löwengang Chardonnay ha fatto compiere un balzo in avanti alla qualità della produzione enologica di tutto l’Alto Adige.

Negli anni 80, infatti, fu il primo vino bianco altoatesino ad affermarsi sui mercati internazionali.

I vigneti del maso che si trovano in diverse microzone a Magrè reagiscono, anno per anno,  in modo diverso alle condizioni climatiche.

Il compito di Alois Lageder è di interpretarle, combinando le loro uve e i loro vini nel migliore dei modi per ottenere in ogni annata un nuovo capolavoro.

 

Vitigno:

Chardonnay

Annata:

2014

Metodo di coltivazione: 

agricoltura biologico-dinamica controllata, certificata Demeter

Descrizione: 

all’occhio: brillante e limpido, giallo oro

al naso: bouquet accentuato, fruttato (pera, albicocca, pesca), fresco, burroso, oreale, aromi di tostatura

in bocca: corpo vigoroso, armonico, strutturato, note minerali, fruttate e salate

Invecchiamento ottimale:

3-15 anni

Abbinamento: 

con pesce, crostacei, carni bianche e pollame

Provenienza: 

i migliori appezzamenti appartenenti alla Tenuta Löwengang a Magrè

Altitudine:

230 – 330 metri s.l.m.

terreni sabbiosi, ghiaiosi e molto calcarei Età delle viti: 20 – 70 anni

Vendemmia:

05 – 16 settembre 2014

Vinificazione:

Fermentazione: fermentazione spontanea del mosto in barriques

Affinamento del vino: sulle fecce in barriques (circa 11 mesi)

Alcool:

13,0% vol.

Acidità:

5,5 g/litro

Imbottigliato:

maggio 2016

 

Esaurito

Descrizione

Descrizione